chevron_down
chevron_down

Per una pelle del viso bella ed in salute è necessario che la detersione sia effettuata con cosmetici adatti, delicati e che rispettino il delicato film idrolipidico cutaneo. HAND lo sa molto bene ed ha formulato un detergente che rappresenta tutto questo (e molto di più): il detergente viso al tè verde ed avena di cui vi parlerò in questo articolo.

COME SI USA

Si distribuisce l’equivalente di un cucchiaino di prodotto nel palmo delle mani bagnate e si massaggia accuratamente su viso e collo inumiditi, al mattino ed alla sera, dopo la fase di struccaggio. Si risciacqua, poi, accuratamente con acqua fresca. Si può utilizzare in combinazione con dispositivi di pulizia meccanica, come spugne di mare, panni in microfibra, spazzole elettriche e manopole in tessuto naturale.

LA MIA ESPERIENZA

Il detergente ha la consistenza di un gel fluido e trasparente dal profumo fresco, leggermente agrumato, di pulito.
La schiuma che produce, emulsionato con l’acqua, è morbida e confortevole.
E’ un detergente estremamente funzionale, ma nel contempo molto delicato, come tutte le referenze finora provate del brand. Lo massaggio con le mani su viso e collo bagnati, oppure lo utilizzo in combinazione con il mio Foreo Luna 2. Al risciacquo la pelle risulta sempre morbida e fresca. Non ho mai avvertito sensazione di tensione cutanea, come mi è invece a volte capitato con l’utilizzo di altri detergenti viso. Trovo sia adatto a tutti i tipi di pelle, da quella secca e sensibile a quella grassa, proprio perché deterge bene ma rispetta l’equilibrio cutaneo. Gli attivi antiage presenti in formula lo rendono adatto alla detersione anche della pelle matura.

arrow_up